comunicazione

Il fine anno è l’occasione per fare il il punto e pensare alle iniziative ed attività portate avanti, con tutte le difficoltà di questo periodo pandemico, proiettandosi nel 2022 con lo stesso entusiasmo che abbiamo avuto finora.

A partire dal ciclo di incontri formativi del Workshop gratuito in collaborazione con AISPA, rivolto agli amministratori, dipendenti pubblici e cittadini, che si sono svolti online in primavera e in presenza nell’autunno/inverno – un paio di date sono previste ancora in gennaio – e che hanno riscontrato una buona partecipazione, con relatori di alto profilo professionale e competenza su temi di grande attualità per la gestione della “cosa pubblica”. Intanto non si è fermato il lavoro dei nostri Pianeti della Galassia Granda, i quali hanno svolto in modo continuo la loro attività ed organizzato incontri e convegni su vari argomenti: dall’orientamento al mondo del lavoro e dell’università ai bonus edilizi, dall’economia circolare agli effetti della pandemia sui ragazzi e adolescenti, dalle criptovalute all’economia post-covid. Abbiamo visto nascere due gruppi territoriali “interni”, quello del Saviglianese e del Monregalese, che supportano iniziative ed attività delle proprie zone per incentivare lo sviluppo locale. Non dimentichiamo poi la presentazione del libro di Mariella Enoc avvenuto ad Alba nell’autunno, i convegni sulle “Sfumature d’ambiente” tenutosi a Mondovì durante l’assemblea annuale a ottobre ed il convegno “Un Pianeta per i Giovani” svoltosi a Cuneo qualche settimana fa.

E’ stato un anno intenso dove abbiamo dato prova di non volerci fermare, nonostante i problemi della pandemia, e nel nuovo anno cercheremo di non essere da meno. Abbiamo raccolto molte risorse umane capaci e con volontà per dare, come associazione, un contributo allo sviluppo del nostro territorio, anche con azioni concrete quali ad esempio il Piano Strategico della Provincia di Cuneo, che è stato presentato a Roma per i fondi del PNRR. Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i collaboratori ed i soci che si adoperano nell’attività associativa e ci auguriamo che il 2022 sia veramente l’anno della “rinascita”.

Auguri di buone feste.

Associazione Insieme

Tanti i temi, le opinioni, le prospettive a confronto sui tavoli di lavoro di sabato mattina presso il Centro Incontri della Provincia di Cuneo, dove si è svolto il convegno annuale dell’Associazione Insieme dal titolo “Un Pianeta per i Giovani”. Sono stati, appunto, i giovani dell’associazione che hanno riunito ospiti di alto profilo per discutere sull’attrattività della Granda, per i ragazzi e per i “più adulti”, analizzandola sotto diversi ambiti, ognuno che riporta punti di forza e di debolezza del territorio, da cui sono emersi spunti e proposte concrete per il loro potenziamento, parlando di eccellenze, nonché di miglioramento e superamento, se si tratta di carenze. Sono intervenuti, sotto la formidabile guida di Filomena Greco de “Il Sole 24 Ore”: Chiara Ambrogio, ricercatrice per le biotecnologie molecolari e docente all’Università degli Studi di Torino;  Aaron Gomez Figueira dell’Università del Gusto di Pollenzo; Nicola Moschetti, studente di ingegneria del Politecnico di Torino; Paolo Fino, docente universitario e coordinatore della sede distaccata a Mondovì del Politecnico; Marco Brandani, amministratore delegato di Maina S.p.A; Laura Fruttero, responsabile di Palazzo Righini, small luxury hotel a Fossano, e fondatrice della catena di paninerie gourmet La Farcia; Carla Coccolo di Slow Food;  Ivan Chiarlo, direttore artistico di “Anima Festival” di Cervere, con Natascia Chiarlo; infine ha concluso Giovanni Quaglia, Presidente C.R.T. Ha introdotto i lavori Luca Vender, coordinatore del Pianeta Giovani di Insieme, che commenta: «Una platea molto qualificata ed attenta. I relatori, che hanno dimostrato il loro grande livello, hanno fatto una lettura attenta ed approfondita della situazione generale, scendendo poi ad un confronto con la nostra realtà provinciale. Ne è venuta fuori una Granda tutt’altro che “bugia nen”, bensì con molte risorse umane ed intellettive capaci di essere di riferimento per l’intera regione, ed in particolare per il torinese oggi abbastanza in difficoltà» continua «Si è delineata una provincia nella quale si vive bene, ci sono prospettive molto buone per i giovani, che deve però stare attenta a non “sedersi sugli allori”, ma essere proattiva per migliorare sempre di più le proprie performance».

Le parole di Marcello Cavallo, Presidente di Insieme: «Gli esempi di coloro che sono intervenuti sono stati illuminanti: il non vedere opportunità in provincia di Cuneo può, a volte, anche essere un alibi. Un messaggio chiaro e trasversale è stato: alla politica, perché sia più attenta e proattiva; alle istituzioni, perché mettano a disposizione risorse non solo economiche ma anche essere “cacciatori” di professionalità capaci di proiettare la nostra realtà verso un futuro contrassegnato da un’innovazione significativa; al mondo economico, perché sia attento alle evoluzioni che il nostro tempo impone ed alle istanze che provengono dal mondo dei giovani».

Dopo l’incontro tenutosi lo scorso sabato a Magliano Alpi sulla separazione delle competenze tra politica e struttura per una gestione efficace del personale in un ente pubblico, continua il Workshop formativo organizzato dalle Associazioni Insieme ed AISPA con l’appuntamento di sabato 20 novembre dalle ore 09:30 alle 12:00 presso Palazzo Taffini a Savigliano (Via Sant’Andrea n.53). Verrà trattata la gestione degli appalti di forniture, servizi e lavori alla luce delle procedure e delle indicazioni per PNRR, con relatori Alessandro Sciolla, avvocato amministrativista, e Valerio Oderda, Sindaco di Racconigi e consigliere di Insieme, che ci spiega: «L’argomento di cui parleremo con l’Avv. Sciolla è di estrema importanza per una macchina amministrativa, soprattutto per quanto concerne le procedure dettate dal PNRR. L’attività sul territorio di un ente locale passa attraverso il complesso sistema del codice degli appalti oppure delle piattaforme con tanto di rotazioni dei fornitori. E’ quindi importante che gli amministratori siano consapevoli di quanto occorre fare, non solo i dipendenti della struttura pubblica».

E’ possibile iscriversi inviando una mail a segreteria@associazioneinsieme.info. La partecipazione è gratuita.

Il Pianeta Giovani della Galassia Granda di Insieme scopre le carte sul convegno che si terrà sabato mattina 27 novembre presso il Centro Incontri della Provincia a Cuneo, generalmente conosciuto come il momento “clou” dell’anno per l’Associazione. “Un Pianeta per i Giovani – Percorsi tra opportunità ed innovazione in Granda”: questo il tema su cui verterà il dibattito dove interverranno i ragazzi di Insieme con gli ospiti che hanno invitato per discutere sull’attrattività del territorio della Provincia per i giovani, ragionando sui suoi punti di forza e di debolezza, passando dal campo universitario ai poli di ricerca, dal mondo imprenditoriale e turistico a quello degli eventi e dell’intrattenimento. Sotto la guida di Filomena Greco, giornalista de “Il Sole 24 Ore”, Luca Vender ed i suoi ragazzi si confronteranno con Chiara Ambrogio, scienziata cuneese specializzatasi negli Stati Uniti e rientrata in Italia con ingenti finanziamenti per le sue ricerche, e Aaron Gomez Figueira, ex studente messicano dell’Università del Gusto di Pollenzo che vive e lavora nelle Langhe grazie alla propria specializzazione. A questo dibattito si uniranno Nicola Moschetti, studente del Politecnico di Torino, e Paolo Fino, professore e coordinatore della sede distaccata a Mondovì del Politecnico. Interverranno anche Marco Brandani, amministratore delegato di Maina S.p.A., azienda produttrice di panettoni con una forte vocazione all’esportazione, e Laura Fruttero nella doppia veste di responsabile di Palazzo Righini, small luxury hotel a Fossano, e fondatrice della catena di paninerie gourmet La Farcia. Infine parteciperanno Carla Coccolo di Slow Food per un’analisi della manifestazione “Cheese” che si tiene biennalmente a Bra ed Ivan Chiarlo, direttore artistico di “Anima Festival” di Cervere. Concluderà i lavori il Presidente della Provincia, Federico Borgna.

Tavoli di lavoro variegati e di alto profilo, che sicuramente daranno modo di creare momenti di confronto costruttivi per poter stimolare consapevolezza e fornire proposte di crescita al nostro territorio.

GUARDA IL VIDEO PROMOZIONALE DEL CONVEGNO!!