Incanto d’anima” è una raccolta di poesie e aforismi di Enrico Salvagno, un ragazzo di 25 anni di Bernezzo, che si fa portavoce di un’iniziativa solidale per la lotta al morbo di Batten. Con un’offerta libera di minimo 5 euro, il ricavato della vendita del libro andrà a sostenere la Onlus Fratelli Camerini, nata per aiutare i ragazzi colpiti da questa rara malattia neurodegenerativa.

Un piccolo contributo per una lotta della quale Enrico condivide le difficoltà e che porta avanti con grande spirito di generosità e sensibilità attraverso questa iniziativa. Lo stesso spirito che dovrebbe impegnare tutti noi a “dare una mano” a chi, come lui, è alla ricerca di un impiego professionale.

I libri sono disponibili presso la Biblioteca di Bernezzo, dove Enrico è volontario, oppure presso la sede dell’Associazione Insieme in Cuneo – Piazza Europa 9, oppure contattando il nr 366/5382158.

IL PAGAMENTO DELLA QUOTA PUO’ AVVENIRE:

  • DIRETTAMENTE A UN COMPONENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
  • SATISPAY cercando tra i Negozi ASSOCIAZIONE INSIEME – a seguito del pagamento della quota inviare un messaggio al nr. 335/8150757
  • BONIFICO BANCARIO: IT49W0200810290000003208166
  • IN CONTANTI PRESSO LA SEDE DI CUNEO – PIAZZA EUROPA OGNI VENERDI’ MATTINA

Venerdì scorso si è svolto l’incontro online sul tema dell’economia circolare, organizzato dal Pianeta Economia e Lavoro della Galassia Granda dell’Associazione Insieme, guidato da Marco Cerati. Un dibattito allargato oltre i confini della nostra provincia: sono intervenuti infatti diversi esponenti del settore da diverse zone d’Italia, moderati dal Vice Presidente Michele Pianetta.

Roberto Tognetti, architetto di Novara e direttore della “Fondazione Riusiamo l’Italia”, ha parlato di riuso urbano come ecosistema dell’economia circolare; Andrea Cavagna  di Bologna è co-fondatore dell’azienda Sfridoo Srl ed ha portato testimonianza di progettualità indirizzate alla circolarizzazione degli scarti industriali e sociali; Davide Maguzzato da Venezia, co-fondatore della piattaforma “Campo Digitale”, ha esposto i sistemi digitalizzati di circolarizzazione a favore del piccolo imprenditore per creare modelli bioregionali di sviluppo, con creazione di sinergie di vendita ed acquisto; e da Miano il direttore di “Italia Circolare”, Paolo Marcesini, ha illustrato l’impatto sociale, economico e formativo in stretta correlazione con il territorio e le filiere produttive. Infine è intervenuto Giandomenico Genta, Presidente della Fondazione CRC, che ha raccontato dei piani di recupero che come Fondazione hanno portato e porteranno avanti in materia, soprattutto riguardo agli edifici urbani.

«Sono stati molteplici gli argomenti affrontati su un tema così attuale e sentito, e se ne dovrà parlare sempre di più, perché questo settore diventerà protagonista per il futuro sviluppo del nostro Paese, probabilmente uno di quelli trainanti» commenta Michele Pianetta «Ad esempio il riciclo della carta, di cui si è parlato nel corso del dibattito: se un decennio fa l’Italia importava carta, ora grazie a questa impostazione ne è esportatrice; è diventata quindi fonte di crescita economica».

Conclude Marco Cerati: «Abbiamo avuto modo di confrontarci con altre realtà che hanno messo in campo azioni concrete in materia di economia circolare e come gruppo, adesso, dobbiamo cercare di trasmettere ed adattare quanto discusso ed appreso nella nostra provincia. Ci proveremo, intraprendendo un coordinamento con gli enti locali e preposti del territorio».

Marco Cerati, coordinatore Pianeta Economia e Lavoro
Michele Pianetta, Vice Presidente e moderatore dell’incontro

Sabato 16 gennaio si è svolto in diretta online il webinar “Guardiamo insieme al mercato del lavoro”, organizzato dai Pianeti Scuola-Cultura e Giovani della “Galassia Granda” dell’Associazione Insieme, rivolto ai ragazzi e alle loro famiglie sulla scelta post-diploma. L’evento non si è sviluppato in una mera presentazione dei diversi percorsi di studi presenti nel territorio, bensì si è incentrato su un dinamico confronto con alcuni esponenti di rilievo nell’attuale panorama professionale per riflettere sulla domanda e offerta del mondo del lavoro e sulle opportunità che i giovani possono cogliere nell’attuale scenario socio-imprenditoriale.

Sotto la guida del dott. Roberto Verano, psicologo e consulente politiche attive mercato del lavoro, sono intervenuti il dott. Silvio Barbero, Vice Presidente dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, il prof. Paolo Fino, ordinario del Politecnico di Torino e referente della sede di Mondovì, la dott.ssa Ines Gaveglio, responsabile servizio ricerca e personale di Confindustria Cuneo, Francesca Nota, Presidente del Movimento Giovani Imprenditori Confartigianato Cuneo, ed Eliana Davila, Presidente della Consulta Provinciale degli studenti.  

I temi affrontati sono stati molteplici: dalle competenze trasversali, che vanno oltre il percorso di studi che si intraprende e in che modo “allenarle”, all’eccesso di egoismo in un contesto lavorativo incentrato sulla carriera. La riflessione è continuata sull’importanza della formazione continua delle risorse umane per la crescita delle persone, che inevitabilmente ha riflessi sulla crescita di un’azienda o dell’ambiente in cui si lavora. È emerso inoltre come il nostro territorio provinciale sia ricco di opportunità e di potenzialità, sia dal punto di vista scolastico che professionale, e che occorre quindi riconoscere e sfruttare questi elementi.

Hanno introdotto Andrea Girard e Luca Vender, rispettivamente i coordinatori del Pianeta Scuola-Cultura e dei Giovani: «Siamo molto soddisfatti delle argomentazioni e della modalità con le quali è stato affrontato il dibattito, per questo ringraziamo Roberto Verano per averci messo a disposizione la sua indiscutibile competenza ed esperienza nel campo. Oltre a tutti coloro che sono intervenuti al webinar, il ringraziamento va anche ai componenti dei nostri due gruppi che hanno lavorato insieme per la buona riuscita dell’evento, in particolare a Federico Calzia, Claudio Alberto, Fabrizio Buffa e Paolo Riberi».

Conclude Marcello Cavallo, Presidente di Insieme: «Esprimo la mia soddisfazione per l’eccellente riuscita dell’iniziativa che è stata seguita da tantissime persone, di cui molti giovani, che continuano a guardare la registrazione del webinar su Facebook».

L’intervento del dott. Silvio Barbero
L’intervento di Eliana Davila
Dott. Roberto Verano, animatore del dibattito