Martedì si è svolto un incontro online dell’Associazione Insieme con i protagonisti del Recovery Plan per la Provincia di Cuneo che a giorni andrà in approvazione al Consiglio Provinciale.

Sulla piattaforma sono intervenuti i Presidenti Federico Borgna e Giandomenico Genta, rappresentanti dei due enti, Provincia da una parte e Fondazione CRC dall’altra, che hanno dato forma al Piano che verrà presentato al Governo. Un connubio tra due mondi, pubblico e privato, che hanno unito le energie per perseguire linee di sviluppo ed iniziative condivise per la Granda.

Il progetto è stato illustrato dal dott. Roberto Daneo di WePlan, che ha redatto il documento programmatico con l’ausilio di una cabina di regia formata da esponenti del territorio, tra cui Marcello Cavallo che ha moderato l’incontro.

Sono molteplici le aree tematiche affrontate, citandone alcune: la digitalizzazione, l’innovazione per il tessuto industriale, il comparto agro-alimentare, lo sviluppo delle Pubbliche Amministrazioni locali, energie alternative, infrastrutture, mobilità leggera, sanità… Un piano strategico, studiato inizialmente per i Fondi Europei 2021-2027, che a seguito dell’emergenza Covid si è convertito, ben adattandosi, alle progettualità per le risorse del Recovery Fund, che consente di attingere ad un bacino di fondi economici molto più ampio (per la Provincia di Cuneo verranno presentate iniziative per circa 2 miliardi di Euro, su 191 che sono stati assegnati all’Italia).

Una volta presentato a Roma, in base a quanto verrà assegnato, si potranno portare avanti molte azioni sul nostro territorio che, oltre alle difficoltà dovute all’emergenza sanitaria, sta sopportando anche le conseguenze dell’alluvione di poco più di un mese fa.

Roberto Daneo in collegamento

Abbiamo il piacere di comunicare che il nostro amico e socio fondatore Sergio Giraudo ha scritto un interessante libro dal titolo “SCELTE E SFIDE – mezzo secolo di impegno tra politica, amministrazione e volontariato nel cuneese“.

Sergio ha messo “nero su bianco” la sua lunga attività in ambito amministrativo e sociale e ci offre anche uno spaccato di quella che è la storia recente della nostra Provincia.

Il libro si apre con un’intensa prefazione curata dal Prof. Giovanni Quaglia dal titolo “Persona e Comunità per il bene comune”.

Il costo del libro è di Euro 10,00 ed il ricavato verrà devoluto alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT).

Il libro sarà reperibile presso le sedi della Lilt di Cuneo, Alba, Bra, Mondovì e Saluzzo.

Lunedì 12 ottobre si è svolta la prima riunione del nuovo Direttivo dell’Associazione Insieme, in una location del tutto originale: la sala convegni dell’aeroporto di Levaldigi.

Con sfondo la vista sulla pista di decollo, in un’ampia e spaziosa sala, i consiglieri sono stati accolti dal saluto dalla direttrice dell’aeroporto, Anna Milanese, che ha illustrato brevemente la situazione dell’infrastruttura cuneese e come i protocolli Covid imposti dalle linee guida europee rendano il trasporto aereo il mezzo più sicuro e controllato; inoltre a breve vi sarà un ampliamento delle tratte, tra cui ad esempio la destinazione di Monaco di Baviera.

Nel corso della riunione di insediamento, come previsto da statuto, sono stati nominati due Vice Presidenti: Giuliana Chiesa, dipendente ASL CN2 e Vice Sindaco di Serralunga d’Alba, già al fianco di Marcello Cavallo nel precedente mandato, e Michele Pianetta, imprenditore, Vice Sindaco di Villanova Mondovì e dell’ANCI Piemonte. Per il ruolo di segretario è stato confermato Federico Lemut, dipendente pubblico, di Briga Alta e componente del consiglio di amministrazione del Parco Alpi Marittime, ed anche nell’incarico di addetto stampa è stata  confermata Serena Gasco, dipendente privata, di Vicoforte.

«Io e Federico collaboriamo già da diversi anni» afferma Cavallo «è una risorsa importante per la nostra associazione e lo ringrazio per aver accettato la proposta di continuare questo cammino insieme. Grazie anche a Giuliana e Michele per la loro disponibilità e fiducia: la scelta di avere due Vice è dettata dal fatto che la vita associativa di Insieme ricopre oramai praticamente tutte le zone della Provincia, per questo abbiamo ritenuto che fosse utile avere una rappresentanza più allargata nel territorio. A loro, e a tutti i membri del Direttivo, auguro buon lavoro, insieme, per questo triennio».

Il Consiglio Direttivo di Insieme nella serata di insediamento a Levaldigi
Il Presidente Marcello Cavallo (al centro)
con i due Vice Presidenti Giuliana Chiesa e Michele Pianetta

L’Associazione Insieme esprime la sua vicinanza alle persone, imprese ed enti dei territori colpiti la scorsa notte dall’alluvione.

Le parole del Presidente Marcello Cavallo: «Insieme da oltre un anno sta lavorando per una nuova impostazione delle azioni a tutela della conservazione e tutela del territorio. Questo non vuol dire “non fare nulla”, ma agire, promuovere iniziative tendenti a favorire gli insediamenti umani e professionali nelle aree più a rischio, senza sterile assistenzialismo ma con progetti innovativi, ai fini di creare un’economia circolare per i territori montani, molte volte considerati, ingiustamente, “marginali”. Abbiamo progetti di pronta attuazione che, ora più che mai, sosterremo. Inoltre, un particolare pensiero di solidarietà va al paese di Ormea che, poche settimane fa, ci aveva calorosamente ospitati per una nostra iniziativa».