comunicazione

Da venerdì 22 maggio riapre al pubblico l’ufficio di Insieme agli amministratori e cittadini per le consulenze degli esperti, con orario dalle 09:00 alle 12:00 a Cuneo in Piazza Europa 9 (interno Galleria San Carlo).

In alternativa si può continuare a contattare il numero 335/8150757 o scrivere una mail all’ indirizzo segreteria@associazioneinsieme.info 

L’Associazione Insieme vuole esprimere alcune particolari parole in questo momento di emergenza tramite il suo Presidente, Marcello Cavallo: «Un pensiero ai malati con l’augurio di una pronta guarigione. Siamo vicini alle famiglie di chi non ce l’ha fatta e ci uniamo al grazie di molti per il personale medico sanitario, a tutti coloro che stanno lavorando in quelli che sono considerati settori essenziali, agli insegnanti che hanno saputo reinventare un nuovo modo di formazione ed ai ragazzi che stanno impegnandosi perché questo difficile anno scolastico si concluda con positivi risultati. La nostra Associazione, pur avendo dovuto cancellare molti incontri ed eventi, ha continuato la propria attività con video conferenze settimanali alle quali prendono parte oltre 40 persone di tutta la provincia. A questi meeting sono intervenuti, di volta in volta, esperti nel settore sanitario ed europeo e così è emersa con forza la volontà di dare un contributo di idee concrete alla ripartenza della nostra provincia, affrontando temi che toccano l’economia ed il lavoro, l’agricoltura, agroalimentare e montagna, la sanità, il welfare, il turismo, tempo libero e sport, la cultura, società e formazione, le infrastrutture ed innovazione e in ultimo, ma non per importanza, i giovani (under 40)».

Spiega Cavallo: «L’approfondimento di queste tematiche è stato affidato a diversi gruppi composti dai membri dell’associazione: i coordinatori si confronteranno tra di loro per arrivare, in tempi ragionevoli, all’elaborazione di un progetto concreto. É così che è nata la nostra “Galassia Granda”».

L’iniziativa è aperta a chiunque voglia dare un contributo e per chi fosse interessato può scrivere all’indirizzo mail segreteria@associazioneinsieme.info.

Inoltre continua l’attività di consulenza online agli amministratori locali ed ai cittadini con gli esperti dell’Associazione: avv. Piero Golinelli (urbanistica, edilizia e territorio), dott. Benedetto Buscaino (rapporti con gli enti locali e contrattualistica), dott. Giuseppe Benedetto (rapporti con Regione Piemonte-Finpiemonte, assistenza agli enti locali ed alle imprese per programmi di investimento, fondi comunitari FESR e FSE e risparmio energetico) e Marcello Cavallo (socio-previdenziale).

Possono essere contattati inviando una mail a segreteria@associazioneinsieme.info oppure al numero 335/8150757 anche tramite Whatsapp.    

Il nuovo ospedale di Cuneo: come? Dove? Quando? A queste domande si è cercato di rispondere nell’incontro di lunedì che si è svolto presso la Sala Falco del Centro Incontri della Provincia, organizzato dal gruppo consigliare “Crescere Insieme di Cuneo” con l’Associazione Insieme ed in sinergia con AISPA. Di fronte ad una sala gremita, il tavolo di lavoro è stato moderato da Ezio Bernardi, direttore de “La Guida”: dopo l’introduzione di Marco Bertone, coordinatore di “Crescere Insieme”, è seguito l’intervento di Federico Borgna, Sindaco di Cuneo e Presidente della Provincia, che ha brevemente illustrato il percorso intrapreso finora sul tema. Poi il Direttore Generale del Policlinico “San Matteo” di Pavia, Carlo Nicora, ha illustrato il progetto da poco realizzato dell’ospedale di Bergamo, riassumendo in modo coinciso e chiaro i tratti salienti che occorre prendere in considerazione: lo studio di fattibilità tecnica-progettuale, la relazione sanitaria dei medici e professionisti per capirne le esigenze, la valutazione degli spazi e, cosa molto importante, la posizione, il luogo dove far sorgere la struttura. Il tutto va contornato dal sostegno ed il confronto delle forze politiche locali e le relative fonti di finanziamento. E’ intervenuto infine il Presidente della neo-Fondazione Nuovo Ospedale di Cuneo, Fulvio Moirano, che ha spiegato l’obiettivo e la peculiarità dell’ente, i cui organi ed assemblea si riuniranno il prossimo 27 febbraio. «La mia speranza è che entro 3 mesi venga definito il “dove”» conclude Moirano. I lavori vengono chiusi dal Presidente di Insieme, Marcello Cavallo, che ha auspicato che il nuovo ospedale si faccia in tempi sufficientemente veloci, che sia dimensionato correttamente rispetto alle esigenze ed, in ultimo, che abbia una buona fruibilità/accessibilità tenuto conto che è e sarà l’ospedale di un’area vasta che travalica i confini provinciali e regionali. «Bisogna poi» ha proseguito Cavallo «non concentrare l’attenzione esclusivamente sul nuovo sito fisico ma mantenere alta l’attenzione nel mantenere l’eccellenza rappresentata dall’Ospedale Santa Croce di Cuneo. Vanno riviste» ha continuato «le ripartizioni delle risorse che arrivano dalla Regione, ripartizione che penalizza in modo pesante la provincia di Cuneo». Il presidente di “Insieme” si è augurato che si ponga attenzione ai problemi esistenti, soprattutto ai problemi legati a carenze di personale, e propone che si realizzi un tavolo di confronto tra diversi attori del territorio: la Dirigenza dell’Ospedale, l’Amministrazione  Provinciale, la Fondazione CRC, la Fondazione  dell’Ospedale e l’Università. Tutto questo non solo per un nuovo ospedale, ma per arrivare ad una nuova sanità per la provincia di Cuneo. Infine ha richiamato il titolo della canzone vincitrice del Festival di San Remo, “Fai Rumore” di Diodato: ha invitato a fare  rumore, non nel senso di fare chiasso ma darsi da fare, farsi sentire, fare massa critica.

Il tavolo di lavoro
Federico Borgna, Sindaco di Cuneo e Presidente di Provincia, e Carlo Nicola, Direttore Generale del Policlino “San Matteo” di Pavia