Eventi

Il nuovo ospedale di Cuneo: come? Dove? Quando? A queste domande si è cercato di rispondere nell’incontro di lunedì che si è svolto presso la Sala Falco del Centro Incontri della Provincia, organizzato dal gruppo consigliare “Crescere Insieme di Cuneo” con l’Associazione Insieme ed in sinergia con AISPA. Di fronte ad una sala gremita, il tavolo di lavoro è stato moderato da Ezio Bernardi, direttore de “La Guida”: dopo l’introduzione di Marco Bertone, coordinatore di “Crescere Insieme”, è seguito l’intervento di Federico Borgna, Sindaco di Cuneo e Presidente della Provincia, che ha brevemente illustrato il percorso intrapreso finora sul tema. Poi il Direttore Generale del Policlinico “San Matteo” di Pavia, Carlo Nicora, ha illustrato il progetto da poco realizzato dell’ospedale di Bergamo, riassumendo in modo coinciso e chiaro i tratti salienti che occorre prendere in considerazione: lo studio di fattibilità tecnica-progettuale, la relazione sanitaria dei medici e professionisti per capirne le esigenze, la valutazione degli spazi e, cosa molto importante, la posizione, il luogo dove far sorgere la struttura. Il tutto va contornato dal sostegno ed il confronto delle forze politiche locali e le relative fonti di finanziamento. E’ intervenuto infine il Presidente della neo-Fondazione Nuovo Ospedale di Cuneo, Fulvio Moirano, che ha spiegato l’obiettivo e la peculiarità dell’ente, i cui organi ed assemblea si riuniranno il prossimo 27 febbraio. «La mia speranza è che entro 3 mesi venga definito il “dove”» conclude Moirano. I lavori vengono chiusi dal Presidente di Insieme, Marcello Cavallo, che ha auspicato che il nuovo ospedale si faccia in tempi sufficientemente veloci, che sia dimensionato correttamente rispetto alle esigenze ed, in ultimo, che abbia una buona fruibilità/accessibilità tenuto conto che è e sarà l’ospedale di un’area vasta che travalica i confini provinciali e regionali. «Bisogna poi» ha proseguito Cavallo «non concentrare l’attenzione esclusivamente sul nuovo sito fisico ma mantenere alta l’attenzione nel mantenere l’eccellenza rappresentata dall’Ospedale Santa Croce di Cuneo. Vanno riviste» ha continuato «le ripartizioni delle risorse che arrivano dalla Regione, ripartizione che penalizza in modo pesante la provincia di Cuneo». Il presidente di “Insieme” si è augurato che si ponga attenzione ai problemi esistenti, soprattutto ai problemi legati a carenze di personale, e propone che si realizzi un tavolo di confronto tra diversi attori del territorio: la Dirigenza dell’Ospedale, l’Amministrazione  Provinciale, la Fondazione CRC, la Fondazione  dell’Ospedale e l’Università. Tutto questo non solo per un nuovo ospedale, ma per arrivare ad una nuova sanità per la provincia di Cuneo. Infine ha richiamato il titolo della canzone vincitrice del Festival di San Remo, “Fai Rumore” di Diodato: ha invitato a fare  rumore, non nel senso di fare chiasso ma darsi da fare, farsi sentire, fare massa critica.

Il tavolo di lavoro
Federico Borgna, Sindaco di Cuneo e Presidente di Provincia, e Carlo Nicola, Direttore Generale del Policlino “San Matteo” di Pavia

Lunedì 10 febbraio alle ore 18:00 presso la Sala Falco del Centro Incontri della Provincia di Cuneo si terrà un incontro sul progetto del nuovo ospedale di Cuneo, tema di grande attualità del nostro territorio e sul quale il gruppo consigliare “Crescere Insieme di Cuneo” , organizzatore dell’evento con l’associazione Insieme ed in sinergia con AISPA, vuole approfondirne gli aspetti.

Interverranno il Sindaco di Cuneo e Presidente della Provincia, Federico Borgna; il Direttore Generale del Policlinico “San Matteo” di Pavia, Carlo Nicora; il Presidente della Fondazione Nuovo Ospedale di Cuneo, Fulvio Moirano; modera il tavolo Ezio Bernardi, Direttore de “La Guida”. Aprirà i lavori Marco Bertone, coordinatore di “Crescere Insieme” e li chiuderà Marcello Cavallo, Presidente dell’Associazione Insieme.

Dove? Come? Quando? Questi i quesiti a cui risponderanno i relatori, per avere risposte concrete e di fattibilità di questa imponente opera di cui si discute da oltre un anno. L’ingresso è libero.

Un numeroso pubblico ha partecipato all’incontro-dibattito“Le prospettive di riforma della legge sulla gestione dei rifiuti”  organizzato dalle Associazioni AISPA e Insieme.

La Dott.sa Paola Molina, Dirigente dei Servizi  Ambientali della Regione Piemonte, ha illustrato i dati di produzione dei rifiuti a livello regionale e locale, richiamando gli obiettivi ed i Piani Regionali in materia di produzione, differenziazione, recupero e smaltimento dei rifiuti urbani e dei rifiuti speciali.

Ha fatto seguito l’intervento dell’Avv. Alessandro Sciolla, esperto in materia e profondo conoscitore della realtà provinciale sugli aspetti organizzativi del ciclo integrato dei rifiuti; egli ha illustrato, evidenziandone le criticità, l’evoluzione delle norme regionali che, sin dal 2002, hanno visto diverse modifiche, in modo particolare con disposizioni legislative approvate nel 2012 e nel 2018 e, a tutt’oggi, parzialmente inapplicate.

Intervento particolarmente atteso è stato quello dell’Assessore Regionale all’Ambiente Matteo Marnati, che ha richiamato l’attività di ascolto e di confronto svolto in questi primi mesi del suo incarico ed ha preannunciato le modifiche che la Giunta intende proporre al Consiglio Regionale per migliorare alcune parti rilevanti della vigente legge del 2018 e per consentire una riorganizzazione della gestione del ciclo integrato dei rifiuti rispettosa degli obiettivi di contenimento della produzione e di corretta e potenziata differenziazione dei rifiuti, con l’intento di valorizzare le esperienze ed i percorsi virtuosi creatisi in questi anni in diverse parti del Piemonte ed anche in provincia di Cuneo.

Ha concluso i lavori il Consigliere provinciale con delega all’Ambiente, Roberto Passone (Sindaco di Novello) esprimendo soddisfazione per gli interventi e per le prospettive di riforma annunciate dall’Assessore regionale.

Pari soddisfazione si è anche percepita nei commenti dei presenti al convegno, in gran parte amministratori comunali, presidenti, amministratori e funzionari dei Consorzi, attuali gestori delle attività di raccolta, trattamento/recupero e smaltimento dei rifiuti nei quattro ambiti provinciali.

A Villanova Mondovì, ore 14:30 nella Sala del Consiglio Comunale. Dibattito a più voci sul futuro della Legge Regionale 01/2018.

Scarica l’invito e scopri il programma

VIDEO PRESENTAZIONE DIBATTITO

Un successo di pubblico al Convegno di sabato 23 novembre, presso il Centro Incontri della Provincia. Dibattito ricco di spunti di riflessione.

Il video del convegno: Parte 1Parte 2Parte 3

Intervista a Steven Olikara da La Stampa del 23/11/2019

Ecco alcune foto della giornata

La tavola rotonda. Da sinistra: Guido Saracco, Filomena Greco (moderatrice), Elena Lovera, Steven Olikara con interprete, Suor Giuliana Galli
I giovani protagonisti. Da sinistra: Marco Maria Pedrazzo, Paolo Riberi, Francesca Nota, Filomena Greco (moderatrice), Matilde Vitillo, Angelica Costamagna, Francesca Marcon
I ragazzi della scuola di circo “Fuma che ‘nduma”
I ragazzi della scuola di circo “Fuma che ‘nduma”
Il Presidente Marcello Cavallo