segreteria

E’ mancato il prof. Sergio Giraudo, già Assessore al Comune di Cuneo ed in Provincia nonché per ben 36 anni presidente della Lilt provinciale.

Come Insieme lo ricordiamo tra le persone che hanno dato vita e sempre sostenuto la nostra Associazione.

Se ne va una persona generosa, disponibile, capace, ironica ed autoironica, sicuramente un amico di tanti di noi.

E’ stato tra i fautori della realizzazione dell’Est/Ovest a Cuneo e del Miac: opere che ha voluto con grande determinazione.

A tutta la famiglia ed in particolare al figlio Domenico, Assessore al Comune di Cuneo, va il nostro abbraccio e la nostra vicinanza.

La recita del Santo Rosario è prevista per questa sera alle ore 19,30 nella Chiesa Parrocchiale di San Pietro del Gallo ove si svolgeranno i funerali domani alle ore 14,30.

In data odierna è venuto a mancare il Comm. Celestino Costa, socio fondatore dell’associazione, figura di spicco della Valle Bronda e che, negli anni ’80, ha ricoperto vari incarichi pubblici, da sindaco di Pagno, a consigliere provinciale a presidente della Communita’ Montana della Valle.

È stato una persona squisita, di grande umanità e disponibilità verso la comunità che rappresentava.

Le esequie si svolgeranno sabato 11 dicembre alle ore 14,30 presso la Chiesa parrocchiale di Pagno.

E’ possibile rendere un saluto al caro Celestino alle camere mortuarie dell’Ospedale di Saluzzo.

L’associazione Insieme si stringe alla famiglia di Celestino ed agli amici più cari.

È mancato nella notte, all’età di 89 anni Andrea Brunetto, Sindaco di Caramagna Piemonte dal 1957 al 2004.

Il suo impegno politico amministrativo era iniziato nel 1956 come consigliere comunale nelle file della Democrazia Cristiana. L’anno successivo, in seguito alla morte dell’allora sindaco Garavagno, era stato eletto sindaco e riconfermato, con ampio consenso, fino al 2004 quando, con l’entrata in vigore della nuova legge elettorale, non gli fu più possibile ricandidarsi, svolgendo comunque ancora una legislatura come assessore; in totale il suo impegno per il paese è durato 53 anni.

Presidente per due volte dell’assemblea dei Sindaci del consorzio Monviso Solidale, nominato prima Cavaliere della Repubblica nel 1967 da Giuseppe Saragat e, in seguito, nel 1988 Commendatore da Francesco Cossiga, innumerevoli furono gli attestati di riconoscimento alla sua carriera amministrativa.

Amministratore attento, è stato, negli anni, il motore di quella Caramagna che nel secondo dopoguerra ha saputo svilupparsi sia a livello di comunità sia a livello privato.

Ha realizzato negli anni importanti opere pubbliche: le due scuole, Primaria e Secondaria inferiore, la scuola dell’Infanzia, prevedendo l’allestimento del nido, la palestra, ha ampliato la  casa di riposo, costruito il salone polivalente, il centro sportivo comunale, ha organizzato il restauro, la conservazione e la rivitalizzazione della Torre del vecchio Consiglio, della Casa della Beata Caterina e di tutti gli stabili comunali, ha dotato  il paese del nuovo acquedotto,  di nuove reti fognarie e del secondo depuratore consortile della provincia di Cuneo, oltre alla sistemazione e l’asfaltatura di tutte le strade comunali. Ha portato a termine ancora tante altre opere minori, ma l’elenco sarebbe troppo lungo per citarle tutte.

Profondo cordoglio in queste ore in tutta la comunità Caramagnese e in tutti quanti lo hanno conosciuto, stimato ed apprezzato.

GRAZIE ANDREA.

Ex Amministratori comunali e i tuoi amici di sempre

I funerali si svolgeranno domani , martedì 24 agosto, alle ore 11,00 presso la chiesa Parrocchiale di Caramagna Piemonte. Alla famiglia ed ai tanti amici, esprimiamo la vicinanza della nostra Associazione che ha visto molte volte presente, alle iniziative proposte , il “Sindaco” Andrea Brunetto.

In ottemperanza delle disposizioni contenute nei DPCM dell’8 marzo u.s. e successivi, gli incontri e gli eventi organizzati dall’Associazione Insieme sono rinviati a data da definire.

Ci scusiamo con tutti gli amici interessati ma la salute delle persone viene prima di ogni altra cosa.

Se #iorestoacasa, #andràtuttobene!